impariamo a colorare con i tamponi distress

Rispetto alla tradizionale colorazione con i distress reinker, con la quale proprio non entro in sintonia, nel senso che non riesco a prelevare la quantità corretta di colore, preferisco utilizzare direttamente i tamponi.

come colorare con i distress ink

Qui su Abc Blog vi mostro, con un tutorial fotografico, i passaggi che ho eseguito per ottenere questo tipo di colorazione su un timbro magnolia, che a mio avviso risultano essere i timbri più indicati per essere colorati proprio con i distress.

Ovviamente non aspettatevi un risultato del genere al primo tentativo, ma provate e provate finchè non imparate a dosare e sfumare il colore, è tutta una questione di pratica ed esercizio. Fatemi sapere come procedono i vostri esercizi così vengo a curiosare un po'!

Commenti

  1. Non ci ho mai provato...e confesso che sono ammaliata dalla perfezione delle sfumature! Pian piano un passo alla volta sto provando qualcosina di scrap...ma ancora chiamarlo scrap è una cosa MOLTO inappropriata :)
    un bacione e complimenti!

    RispondiElimina
  2. Bravissima mi piace molto!!!
    Mara

    RispondiElimina
  3. Ma lo sai che questa tecnica mi ha proprio stupita! Mi ha fatto tornare alla mente i miei 9anni quando mi ostinavo a colorare gli scorci di Trani con i fiammiferi bruciati... e poi capii che esisteva il carboncino! ahah

    RispondiElimina

Posta un commento

★ entriamo in contatto, lasciami un commento ★