• MY SHOP
  • DIY
  • CONTACT ME
  • Aggiungimi su Facebook Seguimi su Twitter Aggiungimi su Google+ Iscriviti ai Feed Seguimi su Bloglovin

    28 aprile 2013


    17/52 week project


    Questa è la storia di un acquisto non perfettamente riuscito e di un'etica professionale totalmente sconosciuta. Storia di cui mi ero ripromessa di parlare quando tutto si sarebbe concluso; e ad un certo punto ho pensato che non saremmo mai arrivati ad una conclusione!!

    Questa è la storia di un due tricotin la cui restituzione ha richiesto quasi 6 mesi, manco dovessero arrivare da un altro pianeta, una marea di mail dal tono non certo amichevole, più di qualche telefonata nonchè l'intervento di una cara amica (io ormai avevo perso la pazienza).

    Questa è la storia di come un acquisto fatto in italia lascia l'amaro in bocca e non ha nulla a che vedere con gli acquisti fatti nel resto del mondo, e quando scrivo mondo intendo proprio mondo (ho acquistato dalla francia, dagli usa, dall'inghilterra, dall'australia, dall'olanda, dall'austria, dall'asia).

    Questa è la storia di un'appassionata di shopping che non farà più acquisiti dal venditore in questione manco se tale tale venditore dovesse essere l'ultimo rimasto sulla faccia della terra, visto che costui non ha nemmeno lontanamente pensato di offrirmi le spese di spedizione per la restituzione dell'oggetto ne tantomeno scrivermi due righe per scusarsi dell'accaduto.



    Nessun commento:

    Posta un commento

    ★ entriamo in contatto, lasciami un commento ★