• MY SHOP
  • DIY
  • CONTACT ME
  • Aggiungimi su Facebook Seguimi su Twitter Aggiungimi su Google+ Iscriviti ai Feed Seguimi su Bloglovin

    13 gennaio 2012


    la craft room che verrà


    Oggi un post per iniziare una lunga serie dedicata alla mia craft room. Vi mostro il SAL (gli addetti ai lavori conosceranno l'acronimo di questa sigla, per tutti gli altri ci sono io... Stato Avanzamento Lavori). Purtroppo ahimè.... siamo molto indietro... il maritino fa quel che può, per tutto il resto non c'è mastercard!!. Io inizio comunque con i miei post per darvi spunti organizzativi, magari portano bene e prima che la profezia dei maya si avveri potrò traslocare. La stanza aveva bisogno di una sistemazione molto più profonda di quello che pensavamo all'inizio: manca ancora la predisposizione nel muro delle griglie di aerazione, l' intonaco e la pittura.


    Vi mostro anche le due postazioni separate di cui parlavo in questo post. Per quella del cucito la stanza è  abbastanza presentabile perché dopo il delirio del natale, in questi giorni ho dovuto sistemare e lavare.
    Mentre per la postazione scrap le cose sono sensibilmente diverse, premettiamo che non ho assolutamente l'animo della casalinga, ma tanto chi mi conosce lo sa già, e poi sono in piena fase creativa e per me questo significa caos!! E' poi diciamola tutta sono spudorata e mi mostro per quel che sono nel bene e nel male.

    Ogni tanto mi viene un dubbio... mi chiedo se riuscirò a sistemare tutta la mia roba in quella stanza.... mah chi vivrà... vedrà....

    2 commenti:

    1. Ma certo che ci riuscirai!! comunque anch'io non mi vergognavo della sala da pranzo prima del trasloco di sotto. E so che la mia scrap room non sarà mai in ordine con tutte quelle belle cose allineate e perfette che si vedono nel web! Ma io ci sto bene e questa è l'unica cosa che conta, assieme al fatto che la mia famiglia è contenta come me (qualcuno anche di più!). e adesso avanti con i S.A.L.!

      RispondiElimina
    2. ciao Anto, non sei né spudorata nè disordinata: la stanza "dei giochi" dev'essere proprio così come ce la presenti (vedessi la mia!!! Per meglio dire: il mio pezzettino di stanza perché il resto è stato "requisito" dalla nostra nuova gattina!). Non vedo l'ora di vedere come sarà la nuova stanza; il maritino mi sembra stia facendo davvero un gran lavoro. Quanto ai miei impegni non è che, purtroppo, abbia particolari progetti, è solo che la scorsa settimana ho avuto ospiti (il nipote di mio marito con moglie e figlia neonata) e questo miu ha dato molto da fare (in cucina, ai fornelli, ho fatto più ore dell'orologio!). Un abbraccio e baci ai bimbi...

      RispondiElimina

    ★ entriamo in contatto, lasciami un commento ★