• MY SHOP
  • DIY
  • CONTACT ME
  • Aggiungimi su Facebook Seguimi su Twitter Aggiungimi su Google+ Iscriviti ai Feed Seguimi su Bloglovin

    25 gennaio 2012


    4/52 week project


    Anche questa settimana ho fotografato di sera.... vabbè... poco importa.... questa è la mia 4° foto per il 52 week project. Pane per la prima colazione appena sfornato.... ADORO i carboidrati, e finalmente posso dire, proprio in questa difficilissima settimana si scioperi  e proteste, che seguire e coltivare i propri interessi è meglio che intestardissi nel voler dare un prosieguo lavorativo ai propri studi... Almeno in casa mia non moriremo di fame.... ci basta farina... lievito.... e acqua!!


    Mi piace molto cucinare, ma soprattutto sperimentare ricette varie. Non condivido l'idea di chi pensa che in cucina bisogna attenersi scrupolosamente alle ricette...no!!... bisogna farle proprie, poi insomma a furia di cucinare.... vi viene l'occhio da chef... e quindi capite subito cosa va aggiunto, tolto o modificato per ottenere un risultato ottimo. 

    Per chi fosse interessato a provarla (e vi assicuro che è buonissimo e si mantiene morbido per molti giorni e in casi estremi si può tostare nel forno per dare vita a delle ottime fette biscottare.... non simili... ma migliori di quelle che ormai non si trovano più in giro nei supermercati!!) vi lascio ricetta e procedimento

    RICETTA
    • 500 gr di farina (0 ma anche con le 00 funziona);
    • 8 cucchiani di zucchero (io per una specifica richiesta del marito o utilizzato il fruttosio);
    • cucchiani scarsi di sale;
    • cucchiani di malto di riso (quello di orzo era terminato, ma si può fare anche senza usare il malto);
    • 200 ml di latte tiepido;
    • 1/2 cubetto di lievito di birra (se avete fretta usatene 1 intero i tempi di lievitazioni si dimezzano quasi);
    ed ora una lista di ingredienti non indispensabili  da aggiungere secondo i propri gusti personali (io vi indico quelli che ho utilizzato io.... e si sappia..... sono viziosa):

    • 2 cucchiai di germe di grano;
    • 3 cucchiai di fiocchi di cereali;
    •  2 cucchiai di semi di girasole (che ho provveduto prima a tostare).

    PROCEDIMENTO

    Una sola accortezza dovrete usare quando utilizzate il lievito di birra, e cioè evitare il contatto con il sale, perciò dosate prima il sale e poi aggiungete tutti gli altri ingredienti. Io personalmente il lievito lo sbriciolo alla fine prima di versare il latte. Azionate l'impastatrice, o macchina del pane, o bimby o se siete amanti del lavoro manuale impastate a mano. Sicuramente dovrete aggiungere altri liquidi per raggiungere la giusta consistenza dell'impasto  (qui occorre l'occhio da chef di cui parlavo prima.... ma se non vi esercitate non vi verrà mai!!) che deve risultare molto morbido e un po' appiccicoso. Lavorate l'impasto per  20 minuti e lasciatelo lievitare fino al doppio in una ciotola (copritela con un telo per agevolare la lievitazione). A questo punto prendete uno stampo da plumcake e rivestitelo con carta da forno, collocate l'impasto su una spianatoia e dategli la forma per inserirlo nello stampo. Rimette a lievitare (consiglio forno preriscaldato) fino a raddoppio. Il mio era così 


    Spennelate con il latte ed infornate a forno caldo a 180° per 25 minuti... et voilà il vostro pan bauletto è pronto. 


    3 commenti:

    1. Ciao!!! Io amo mangiare e cucinare, ma ancora non ho provato a fare il pane, però con questa ricetta sarà la volta giusta... ;-)))) Poi ti farò sapere..
      Grazie per la dritta!
      Baci Betta

      RispondiElimina
    2. @Betta: allora resto in attesa di sapere i risultati della tua panificazione!!

      RispondiElimina

    ★ entriamo in contatto, lasciami un commento ★