• MY SHOP
  • DIY
  • CONTACT ME
  • Aggiungimi su Facebook Seguimi su Twitter Aggiungimi su Google+ Iscriviti ai Feed Seguimi su Bloglovin

    2 aprile 2011


    .... che soddisfazione!!....


    Mercoledì scorso sono stata in quel di matera per assistere alla 2° seduta di laurea della mia cara sorellina.... ogni qual volta mi capita di assistere ad una seduta di laurea, mi ritorna in mente sempre la mia.... vabbè ma non è quello di cui voglio parlare.... La giornata è stata bellissima anche se si è conclusa con la pioggia. E mentre ero in macchina, tornando verso casa, mille pensieri si sono affacciati alla mia mente.

    Ho ricordato com'era Maria la prima volta che andai da lei, iscrizione alla mano, fatto dal quale non avrebbe più potuto tirarsi indietro. Una donna insicura, con mille capacità ma di cui ancora non si rendeva conto nemmeno lei.  Mamma, moglie, amica, sorella con tanti sogni in un cassetto che non aveva nemmeno potuto aprire, perchè tutti dobbiamo fare i conti con situazioni che non abbiamo scelto noi di vivere! Spaventata da tutto quello che non conosceva, lato del carattere che ha ereditato il suo primogenito, sensibile e disponibile.

    In un attimo mi è apparsa davanti agli occhi una maria completamente nuova... sempre non convinta delle sue non normali capacità, ma in grado di confrontarsi con l'esterno, con il non conosciuto, in grado di lasciare in ogni persona che ha modo di parlare con lei la consapevolezza del valore della conoscenza. Si perchè in lei come in nessun'altro, nemmeno in me stessa, ho visto un amore sincero per l'apprendimento e il sapere non fini a se stessi, e credo che in nessun'altro modo sarebbe riuscita altrimenti a prendere la seconda laurea, lavorando e coltivando nello stesso tempo la sua famiglia.

    Ma non sono stati gli unici cambiamenti.... per la prima volta quel mercoledì ho visto una persona che ha metabolizzato appieno tutte le sue sofferenze riuscendo a parlare agli altri di cose intimamente profonde tenute celate dentro di sè da sempre. Una soddisfazione, una vera soddisfazione, indescrivibile con le parole, ma che mi riempe l'animo fino a commuovermi mentre stò digitando sul mio computer.

    Noi ci siamo scoperte e scelte da adulte, forse per questo il nostro legame è così saldo, nonostante la distanza e gli anni che ci separano. Capiamo molto l'una dell'altra, dal tono di voce, da uno sguardo, profondamente diverse ma unite dentro.

    Quella mattina in tutta fretta e furia, perchè io sono semrpe in ritardo, ho pensato ad un bigliettino per lei


    dal significato ermetico, tant'è che non lo ha colto nemmeno lei!!! accidenti troppo ermetico... vi lascio con la sua dedica sulla copia della tesi riservata a  me.....

    Ad antonella 
    "il mio bosone di Higgs"
    sorella nel sangue
    sorella nella scelta impegnativa
    sorella nei momenti di gloria
    mia sorella oltre il D.N.A. 

    1 commento:

    1. ...caspita che post. Grazie per aver condiviso un sentimento così forte.
      Auguri per tutto. A te, a lei, a voi!!!
      Patreizia

      RispondiElimina

    ★ entriamo in contatto, lasciami un commento ★