• MY SHOP
  • DIY
  • CONTACT ME
  • Aggiungimi su Facebook Seguimi su Twitter Aggiungimi su Google+ Iscriviti ai Feed Seguimi su Bloglovin

    30 giugno 2013

    26/52 week project

    Questa settimana mi sono dedicata ad una delle mie attività preferite ovvero lo SHOPPING!!. Non diciamoglielo al marito, ma ho dilapidato una fortuna e non vedo l'ora che tutti i pacchetti arrivino a destinazione. Quello che vedete nella foto è uno dei 2 regali che mi sono concessa con il premio vinto con il concorso di  A Little Market


    Ecco quando scegliete un prodotto fatto a mano, scegliete un oggetto con una storia, e quello che potete leggere qui è il racconto della mia nuova collana. Passione, cura e amore animano questi oggetti ed è questo l'inimitabile valore aggiunto dell'handmade.

    Sosteniamo, ove possibile, questo mondo con i nostri acquisti: contribuiremo a nutrire il sogno di qualcuno e ci circonderemo di cose davvero belle.

     Ricordiamocelo sempre....
    nelle mani, nella mente e nei sogni di una persona sono nascosti il futuro e le speranze di un mondo migliore.
    Continua a leggere...

    25 giugno 2013

    mademoiselle des ideés: mani in pasta

    Per questo primo appuntamento con le Mademoisselles ho voluto celebrare il mio grande amore per la pasta, creando una quadro decorativo utilizzando appunto la pasta. 


    Per questo progetto ho riciclato una vecchia maglia di giulia, sicura che prima o poi avrebbe trovato un nuovo utilizzo... e così è stato! Ma veniamo al tutorial.


    1. OCCORRENTE: forbici, pasta di un formato molto piccolo, quadretto Ikea, pennello, colla, maglia da riciclare, tela di rinforzo termo adesiva, foglio acetato trasparente.
    2. Utilizzando il vetro della cornice, disegniamo sulla tela di rinforzo termo adesiva la base del nostro quadretto ed incolliamola alla stoffa con il ferro da stiro.
    3. Dopo aver ritagliato le lettere dal foglio acetato trasparente, cospargiamole di colla e tuffiamole nella pasta: sistemiamo bene con le mani fino a ricoprire tutta la superficie.
    4. Procediamo alla stessa maniera come descritto nel punto 3 con tutte le lettere.

    5. Sistemiamo tutte le lettere sulla base che abbiamo creato precedentemente per impaginare la composizione.
    6. Cuciamo le lettere di stoffa con un punto dritto e a pochi millimetri dal margine.
    7. Ripassiamo con un pennarello per stoffa le lettere ricoperte di pasta per simulare la cucitura (questo passaggio potreste anche saltarlo, se non avete il pennarello)
    8. Posizioniamo la nostra base all'interno della cornice... et voilà il nostro quadretto è pronto per prendere posto nelle nostre cucine.

    La mia creazione è in vendita qui, e l'importo sarà interamente devoluto agli amici a 4 zampe.

    "Le creazioni Mademoiselles des Ideés sono in vendita, il progetto nasce con lo scopo di esprimere al meglio le nostre potenzialità e metterci in gioco ma non si è voluto tralasciare uno sguardo al solidale. Tutto parte dal fatto che Viviana è una volontaria in un Rifugio di cani e gestisce e segue diverse colonie feline adoperandosi di tanto in tanto di creare "chincagliere" per poi poter offrire un aiuto monetario ai meno fortunati. Su queste basi Serena di "Le Idee di Papillo" ha pensato di proporre anche le nostre opere in vendita, offrendone poi il ricavato ai cani/gatti randagi e abbandonato per l'acquisto di pappe specifiche e cure veterinarie che purtroppo sono all'ordine del giorno. Chiunque volesse contribuire non esisti a chiedere informazioni. Siamo a completa disposizione".

    Vi ricordo che esiste anche una pagina facebook che potete visionare qui, e vi invito a sostenere le nostre iniziative e a divulgarle: aiutateci a sostenere i nostri amici a 4 zampe. Grazie di cuore a tutti e ricordatevi di far visita anche alle altre Mademoisselles:

    L'Arte Creativa A Lucia http://luci-artecreativa.blogspot.it/ 
    Maryanne: cucito creativo e non solo http://sadioni.blogspot.it/
    Continua a leggere...

    23 giugno 2013

    25/52 week project

    Questa settimana siamo ufficialmente scesi in acqua... io solo con i piedi però. Non sono una grande amante del mare. Prepotentemente le mie origini hanno lasciato un segno nel dna. Mi piace il clima secco e asciutto della collina, l'aria fresca della sera, qui boccheggio e spero che settembre arrivi presto.

    Ma come direte voi, l'estate non è nemmeno cominciata... beh a me è bastato l'anticipo di questa settimana!



    Continua a leggere...

    20 giugno 2013

    pois thursday: ecco come è andata a finire...

    Dove eravamo rimasti la scorsa settimana?.... ah ecco ero alle prese con la realizzazione di un tutorial....
    oggi vi dico come è andata a finire….

    tutorial per realizzare un album

    Insomma senza tirarla tanto per le lunghe, il concorso l'ho vinto!!! YUPPY!!! e lo posso proprio scrivere: i pois portano bene!!!
    Qui potete trovare il tutorial per la realizzazione di questo album dai colori estivi ed allegri. 

    "Che cosa fanno i bambini tutto il giorno? Fabbricano ricordi."
    Dino Risi

    Con questo post partecipo al Pois Thursday di antonella.
    Continua a leggere...

    17 giugno 2013

    #2: l'inquadratura

    Eccoci, al nostro appuntamento con la fotografia, anche questo secondo post, con grande piacere è ospitato da Alex nella sua rubrica Migliora il tuo Blog, una serie di consigli, suggerimenti e tutorial per migliorare i nostri blog e renderli più appetitosi per i nostri lettori. E se ancora  non la conoscete vi consiglio di fare un salto da lei, non ve ne pentirete!!

    Nella composizione fotografica l'obiettivo del fotografo dovrebbe essere quello di dar vita ad un'immagine in grado di coinvolgere l'osservatore focalizzandone l'attenzione su determinati particolari.

    Per arrivare a questo obiettivo, dovremmo abituare il nostro occhio a ricercare inquadrature interessanti. Il mio consiglio è quello di guardarsi intorno ed osservare tutte le foto che ci colpiscono. Cominciamo a prendere l'abitudine di guardare alle cose cercando di imparare magari dai migliori. Traiamo ispirazione dalle riviste, dai cartelloni pubblicitari, dai blog che seguiamo quotidianamente. Cerchiamo di studiare come viene veicolato il messaggio attraverso le immagini. Studiamo la realizzazione dei set fotografici, la combinazione degli oggetti della foto, la scelta dell'ambientazione. Spesso sono i particolari a fare la differenza.

    Molte volte un'inquadratura frontale del soggetto potrebbe risultare banale e noiosa, allora via libera alla ricerca di prospettive diverse che siano capaci di incuriosire l'osservatore.

    consigli sull'inquadratura
    photo credit: Anna Bellantuono
    consigli sull'inquadratura
    photo credit: Anna Bellantuono
    consigli sull'inquadratura
    photo credit: Anna Bellantuono

    Se state pensando che questo post non vi riguardi, visto che scattate con una compatta o con un cellulare, beh allora vi dico che non c'è niente di più sbagliato. L'inquadratura è essenziale, qualunque sia il mezzo di cui vi servite per fare le foto. 

    Ricercare, provare, scattare: queste sono le parole d'ordine ed il lavoro che ci aspetta. La fretta qui è bandita, meglio un post in meno, ma foto di qualità medio alta sul blog, alla lunga questo duro lavoro ci ripagherà.
    Continua a leggere...

    24/52 week project

    Foto scattata da giulia. e non poteva essere altrimenti, durante questa fiera ha voluto fare tutto lei...
    montare, allestire, sistemare, mettere, togliere, scattare. Insomma la mia presenza non era richiesta!!


    Volevo ringraziare tutte coloro che si  sono fermate e hanno commentato il post sulla staffetta dei blog, che potete rileggere qui, vi ho lette dalla fiera, ed alcuni commenti mi hanno commossa. A tutte auguro di continuare ad averli questi sogni speciali. 

    Io stasera vi lascio con un commento che ho letto sul guest book della manifestazione ....

    "Nelle mani, nella mente e nei sogni di una donna sono nascosti il futuro e le speranze di un mondo migliore."
    Continua a leggere...

    15 giugno 2013

    di blog in blog: a volte ritornano....

    A volte ritornano... i sogni, quelli che fanno risplendere i tuoi occhi di una luce nuova e travolgente.

    foto tratta dal web

    A volte ritornano.... i sogni, quelli che ti fanno sentire una persona speciale.

    A volte ritornano... i sogni quelli che ti fanno andare a dormire felice e che ti fanno alzare, al mattino, ancora più felice. 

    A volte ritornano... i sogni, quelli belli belli e che aspettavi di fare da una vita.

    A volte ritornano .. i sogni, quella linfa vitale dell'anima che mai dovremmo trascurare di nutrire. 

    A volte ritornano... i sogni, quelli che ti fanno battere forte il cuore e ti fanno sentire viva. 

    Per fortuna a volte ritornano questi sogni, in grado di renderci persone che mai avremmo potuto immaginare di diventare. 

    Con questo post partecipo alla Staffetta di Blog in Blog, che si ripete ogni 15 del mese con un argomento tutto nuovo. Vi aspetto quindi il 15 luglio con


    Venite a scoprire insieme a me i post delle atre partecipanti:

    16. Il caffè delle mamme - http://www.ilcaffedellemamme.it
    18.Sara Milan Fiorenza http://www.nuvolositavariabile.com/
    26) Antonietta Nido in famiglia gnometti&fantasia http://www.gnomettiefantasia.blogspot.it/
    33) Home-trotter: http://hometrotter.it
    38) Mammamari http://mammamari.it/
    Continua a leggere...

    14 giugno 2013

    un semplice tutorial per un appliquè | ABC Blog

    Oggi qui,  su abc blog, troverete un mio piccolo tutorial in cui vi mostro come partendo da un semplice disegno possiamo realizzare un appliquè. 

    Un piccolo consiglio, se siete alle prime armi con la vostra macchina da cucire partite con disegni semplice e curve larghe,  sarà più facile seguirne il bordo. 

    come realizzare un'appliquè

    Continua a leggere...

    13 giugno 2013

    pois thursday: la carta è sempre la carta!

    Questa settimana sono immersa nel mondo della carta. Quello che vi mostro oggi è il particolare del progetto che stò realizzando per partecipare al concorso "il miglior tutorial dell'estate" di A Little Market, e se vi ho incuriosite abbastanza e volete saperne di più potete leggere tutte le informazioni qui.


    Per il progetto, diciamo che sono in dirittura di arrivo, mi manca la parte fondamentale, che però è tutta disegnata nella mia mente. 

    "Amare non vuol dire impossessarsi di un altro per arricchire se stesso, bensì donarsi ad un altro per arricchirlo."
    M. Quoist

    Con questo post partecipo al Pois Thursday di antonella.
    Continua a leggere...

    9 giugno 2013

    23/52 week project

    Sono solita accompagnare italo in almeno un'uscita annuale per le gare master. L'anno scorso l'ho seguito a riccione (una di quelle foto è diventata oggetto di un 52 week project che potete vedere qui). Quest'anno invece siamo stati a napoli. 


    Lo posso scrivere senza alcun dubbio... non ho più il fisico per fare una certa vita... sono spaparanzata sul divano cercando di finire questo post, ma ho una stanchezza indescrivibile... però ne è valsa la pena: ho incontrato una cara amica conosciuta grazie al blog, che mi sembra di conoscere da una vita e con la quale sento di essere in sintonia, ed il marito è tornato a casa con 2 medaglie!! 

    Dopotutto cosa volere di più dalla vita...
    Continua a leggere...

    6 giugno 2013

    pois thursday: un romantico portamonete

    In questo periodo sono rapita dall'appliquè, la vedo bene ovunque e la metto un po' ovunque.

    portamonete handmade

    Così quando ho realizzato questo portamonete ho pensato che un uccellino ci stesse proprio bene e l'ho fatto appollaiare su un ramo.

    portamonete handmade

    E finalmente sono riuscita anche ad utilizzare questo delizioso cotone millerighe a pois che mi dà un sacco di allegria e leggerezza.

    "Nella vita bisogna scegliere fra guadagnare denaro e spenderlo: non si ha il tempo di fare entrambe le cose."
    Édouard Bourdet,

    Ah si si... ed io appartengo sicuramente alla seconda categoria... !! Se qualcuno di voi vuol provare a riempirlo, questo romantico portamonete vi aspetta nel mio negozio etzy.

    Con questo post partecipo al Pois Thursday di antonella e al linky party "la collection du mardi #7" di Silvia.

    Continua a leggere...

    4 giugno 2013

    je suis une mademoiselles!

    E' davvero con enorme piacere che vi annuncio che sono entrata a far parte di un fantastico gruppo di ragazze: mademoiselles des ideés, ragazze creative e talentuose particolarmente sensibili ai problemi dei  nostri amici animali senza una casa.

    Infatti ogni mese queste ragazze propongono un manufatto con il relativo tutorial, seguendo il tema stabilito e devolvendo parte del ricavato dalla vendita di tali oggetti ad un rifugio di cani con cui collabora Viviana, una delle mademoiselles. 

    Dal prossimo mese ci saranno anche le mie creazioni, e i rifugi sostenuti diventeranno due: quello di Viviana e quello di Mola, che ho già appoggiato in passato, e qui potete vedere con cosa.


    Possiamo circondarci di cose belle e contribuire a fare del bene ai nostri amici a 4 zampe, per questo vi invito a diventare fan della pagina del gruppo andando qui. Avrete così la possibilità di rimanere sempre aggiornate sulla lista degli oggetti messi in vendita che aiuteranno i nostri amici attraverso l'acquisto di pappe e cure veterinarie.
    Continua a leggere...

    2 giugno 2013

    22/52 week project

    Devo proprio ammetterlo è una fortuna poter disporre di uno spazio verde intorno alla propria casa. Mio padre coltivava la terra, mio suocera coltiva la terra, ed io un giorno sarò felice ed orgogliosa di poter raccogliere questo testimone. 

    Ritornare alle mie origini, quelle che mi porto dentro comunque, nonostante io viva lontano dai miei luoghi. Riprendermi una vita semplice  come quella di quando ero bambina, con le stagioni che segnavano il tempo e i lavori da fare, i calli sulle mani, le unghie sporche di terreno: è questa la vita che amo!!

    Un significato che spero i miei figli possano interiorizzare e portare con sè per sempre, dandogli il giusto valore.


    Ci tengo a ringraziare Beat di mammaorachefaccio, per aver pensato a me per il versatile blogger e vi invito a leggere uno dei suoi ultimi post che trovo davvero molto interessante. Un post ricco di spunti per cominciare una riflessione seria sulla condizione delle madri in questo nostro paese, condizione durissima e per molti versi inaccettabile, ma della quale nessuno vuole farsi carico, trascurando pericolosamente il ruolo centrale che le madri hanno nella nostra società.
    Continua a leggere...