• MY SHOP
  • DIY
  • CONTACT ME
  • Aggiungimi su Facebook Seguimi su Twitter Aggiungimi su Google+ Iscriviti ai Feed Seguimi su Bloglovin

    30 aprile 2013

    al via una nuova collaborazione

    Anche se sfinita, non potevo propio non scriverlo questo post stasera. Un post di cui vado molto fiera, un post per dirvi che da oggi comincio una collaborazione con ABC Blog.


    Moda, lifestyle, creatività, cucina, tempo libero questo e tanto altro all'interno di questo dinamico contenitore, in cui alcune blogger suggeriscono idee e spunti per ogni tipo di attività. 

    Perciò rimanete sintonizzate, non ve ne pentirete!
    Continua a leggere...

    28 aprile 2013

    17/52 week project

    Questa è la storia di un acquisto non perfettamente riuscito e di un'etica professionale totalmente sconosciuta. Storia di cui mi ero ripromessa di parlare quando tutto si sarebbe concluso; e ad un certo punto ho pensato che non saremmo mai arrivati ad una conclusione!!

    Questa è la storia di un due tricotin la cui restituzione ha richiesto quasi 6 mesi, manco dovessero arrivare da un altro pianeta, una marea di mail dal tono non certo amichevole, più di qualche telefonata nonchè l'intervento di una cara amica (io ormai avevo perso la pazienza).

    Questa è la storia di come un acquisto fatto in italia lascia l'amaro in bocca e non ha nulla a che vedere con gli acquisti fatti nel resto del mondo, e quando scrivo mondo intendo proprio mondo (ho acquistato dalla francia, dagli usa, dall'inghilterra, dall'australia, dall'olanda, dall'austria, dall'asia).

    Questa è la storia di un'appassionata di shopping che non farà più acquisiti dal venditore in questione manco se tale tale venditore dovesse essere l'ultimo rimasto sulla faccia della terra, visto che costui non ha nemmeno lontanamente pensato di offrirmi le spese di spedizione per la restituzione dell'oggetto ne tantomeno scrivermi due righe per scusarsi dell'accaduto.



    Continua a leggere...

    25 aprile 2013

    Pois Thursday : diy a box baby carriage

    Per il Contest Paper Recycling Project di Elena ho preparato questa scatolina porta confetti ideale per annunciare una nascita e che trovo molto molto delicata. Ricordatevi di passare di qui dopo il 5 maggio così vi indico come votare per me.


    Per realizzare questo progetto non è necessario che siate munite di punch, guardatevi intorno e recuperate tutti gli oggetti tondi con cui disegnare sul cartoncino le diverse circonferenze dei pezzi di cui avete bisogno (4 come si vede dalla foto n.1). Per la lunghezza della striscia dovrete avventurarvi in complicatissimi calcoli matematici (vi basterà calcolare la circonferenza del cerchio più grande e tagliare la parte eccedente dopo aver proceduto all'assemblaggio - foto n. 9). La larghezza invece è di 10 cm. Vi lascio al turorial fotografico che credo sia abbastanza intuitivo. Ma se avete qualche problema segnalatemelo così provvedo a scrivere la spiegazione.

    Ho anche pensato di fare un collage con tutte le foto, così potete stampare l'immagine e conservarla tra la vostra raccolta personale, purché ne abbiate una, ed avere così il tutorial sempre a portata di mano.


    Non importa essere nati in un pollaio, quando si e usciti da un uovo di cigno.
    Hans Christian Andersen

    Con questo post partecipo al Pois Thursady di antonella.
    Continua a leggere...

    21 aprile 2013

    i love focaccine

     Credo che se non fossi stata così creativa, mi sarei di sicuro tuffata nel mondo della panificazione. Adoro le preparazioni salate, mi piace farle ma soprattutto mangiarle. Le focaccine di cui vi lascio la ricetta, sono un mio grande cavallo di battaglia: piacciono a grandi e piccini, e si prestano a svariate interpretazioni.

    ricetta focaccine croccanti

    Procedimento:

    in una ciotola versate tutti gli ingredienti tranne l'acqua, avendo l'accortezza di non far entrare in contatto il lievito di birra con il sale (vi consiglio di versare in sequenza zucchero, sale, farina e poi sbriciolare il lievito con le mani). Cominciate a versare l'acqua (poco per volta) ed impastate. Io consiglio di impastare a mano, la differenza c'è e si sente. Dovete aggiungere acqua fino a quando non otterrete un impasto simile  per consistenza a quello della pasta da pane che potete vedere qui. Non vi lascio la quantità di acqua da usare perchè questa dipende dalle condizioni di umidità della farina ed è sempre meglio fare "ad occhio". L'impasto si deve presentare umido e si deve appiccicare alle mani. Dovete impastare finchè la pasta non comincia a sbuffare, cioè a fare le bolle. Arrivati a questo punto sistemate l'impasto nella vostra teglia precedentemente oleata (ciò vi aiuterà a stenderlo meglio) e stendetelo con le dita. Lasciate lievitare fino al raddoppio e quindi procedete a condirle. Io ho utilizzato pomodori tagliati a cubetti, origano, un filo d'olio e sale. Preriscaldate il forno ed infornate a 200° per circa 3o minuti. Terminata la cottura, sformate immediatamente la focaccia su una gratella, questo la renderà croccantissima. 

    Con questo post partecipo al Linky Party #7 di Creamamma

    Diario di una Creamamma
    Continua a leggere...

    20 aprile 2013

    16/52 week project

     Da anni mi chiedevo come mai la pista ciclabile non fosse stata progettata e realizzata  fino a casa mia, dove c'è n'era effettiva esigenza considerando che gli automobilisti sfrecciano come saette. E stamattina finalmente ho potuto scattare questa bellissima foto. 

    Posso così finalmente cominciare a muovermi in maniera eco-sostenibile senza per questo rischiare la vita. Posso mantenermi in forma respirando il profumo del mare (la pista ciclabile fiancheggia la costa) e posso anche riprendere il mio corso di pattinaggio... hmmm forse....

    Giulia l'ha aspettata con impazienza: la costruzione di questa pista ciclabile per lei significa poter prendere la sua bici per arrivare in paese, visto che noi abitiamo ad 1 km dal centro abitato. Insomma un grande passo verso la costruzione del suo senso di indipendenza ed autodeterminazione: siiii ci piace!!


    Continua a leggere...

    18 aprile 2013

    Pois Thursday: mini pochette

    Era da tanto che volevo provare questo timbro, ultimo arrivato nella mia piccola collezione, non la trovate di una tenerezza indescrivibile? Sono totalmente immersa nelle stoffe che alla fine ho deciso di stampare e colorare su tessuto. 

    Questa volta ho deciso di utilizzare i copic, e pur non essendo questi ultimi dei colori specifici per la stoffa li ho trovati molto più adatti rispetto ai fabrico che avevo utilizzato qui e qui.  


    Questa mini pochette è stata disegnata da me e trovo che sia ideale per contenere i cosmetici da portare sempre in borsa con sé. Per realizzarla ho utilizzato una delle mie stoffe preferite, giocando con i pois che propongo in colori e dimensioni differenti.


    "Uno dei grandi misteri della natura è: perché teniamo sempre la bocca aperta per mettere il mascara?"

    Helen Fielding



    Con questo post partecipo al Pois Thursady di antonella e al linky party La Colletion du Mardi di Ma Petite Maison.

    Vi ricordo inoltre, che questa mini pochette vi aspetta nel mio negozio Etsy.
    Continua a leggere...

    16 aprile 2013

    card per un battesimo

    Rimango sempre molto affascinata dalle card elaborate con tanti particolari. Ma per il momento il mio stile rimane simply and clean. Mi sembra sempre di non riuscire ad armonizzare i vari elementi tra loro. Così quando mi è stata commissionata una card per un battesimo, ho pensato di realizzare una criss cross card che ricordasse gli scalda cuori che i neonati indossano in genere durante i battesimi. 

    card per battesimo

    Ho deciso di abbellire la card solo con una striscia di cartoncino millerighe ed un semplice bottone a forma di cuore. Il risultato mi è piaciuto davvero molto, e spero sia stato così anche per chi l'ha ricevuta. 

    Con questo post partecipo al Soft Inspirations Linky Party di My Little Inspirations.
    Continua a leggere...

    14 aprile 2013

    15/52 week project

    Oggi pomeriggio, approfittando della splendida giornata, ci siamo concessi una passeggiata con gelato annesso e connesso. Io sono una grandissima amante del gelato... quello artigianale ovviamente. E finalmente sono riuscita a fare un salto ad una mostra alla quale ero stata invitata a partecipare come espositrice. Non stò qui a raccontarvi il perchè abbia dovuto declinare l'invito però voglio mostrarvi l'opera che più mi ha colpita.

    L'ho trovata di una genialità e semplicità pazzesca, costruita e rappresentata alla perfezione in ogni suo piccolo particolare. E voi che ne pensate? vi colpisce, vi stuzzica o vi lascia completamente indifferenti?


    Continua a leggere...

    7 aprile 2013

    14/52 week project

    Raramente pubblico foto dei miei figli, non mi piace l'idea che ci siano sul web foto dei miei cuccioli. Non amo non avere il controllo sull'utilizzo di tali foto, ma oggi faccio uno strappo alla regola.  

    Questo week end si è giocato il torneo d'argento che sancisce di fatto l'inizio della preparazione ai giochi del palio della mia città. Ovviamente non potevamo mancare a questo importante appuntamento per supportare (più o meno nano permettendo) la squadra della nostra contrada. 

    Purtroppo non è andata come tutti speravamo, ma i nostri giocatori hanno ben onorato i colori della maglia e ci hanno offerto un bello spettacolo.

    Piccolo esperimento di fotoritocco: non ho ancora ben capito se questo effetto di poca definizione della foto mi piaccia o no.... di certo però mi evoca l'idea di una foto di tempi antichi. E voi che ne pensate?


    Continua a leggere...

    4 aprile 2013

    pois thursday: card per una nascita

    Ci ho pensato su un bel po'.
    Domanda: sono in grado di postare ogni giovedi una foto che contenga pois?
    Risposta: ma certo che si! Sono o no una polka  dots addict.
    Allora via ci si imbarca in questa nuova avventura. Da oggi e per ogni giovedì. o almeno questo è quello che spero, troverete un post tutto dedicato ai pois: creazioni, ispirazioni, idee e soprattutto foto, tutte con un unico comune denominatore: I POIS.

    Ispirandomi ad Agnieszka, ho voluto giocare con una combinazione di pois. Trovo che questa card sia simple and clean, e questo devo ammetterlo, è uno stile che mi piace molto.


    "Tutto sarebbe tanto più semplice se nascessimo con le istruzioni per l'uso e la data di scadenza"
    Alessandro Morandotti

     Con questo post partecipo al 



    Continua a leggere...